Sesso dietro pagamento e abusivismo in centro estetico a Gragnano

Era un po' il segreto di Pulcinella. I messaggi con cui il centro estetico di Gragnano si sponsorizza via social lasciava poco spazio all'immaginazione. Chiuso il Tempio di kama per mancanza di autorizzazioni

1212

centro esteticoSesso, estetica e abusivismo in centro estetico a Gragnano. Chiuso il “Tempio di Kama” nel cuore di Gragnano.

I carabinieri di Gragnano e del Nas partono con l’intenzione di sequestrare la struttura che forniva servizi estetici e massaggi senza averne l’autorizzazione e si ritrovano a sbrigliare una matassa di abusivismo, servizi per il benessere forniti senza le dovute accertazioni e sesso.

E’ emerso che tra un massaggio e l’altro operatrice si prestava anche a rapporti sessuali. I carabinieri hanno apposto i sigilli al centro estetico, un sequestro amministrativo.

Prima di farvi ingresso per sequestrare i locali, i militari dell’arma si sono appostati nelle vicinanze e hanno bloccato un uomo che ne era appena uscito e che ha ammesso di aver fatto sesso, dietro compenso, con una dipendente del centro.

I militari hanno allora approfondito gli accertamenti e hanno appurato che la donna si offriva volontariamente, senza alcuno dietro che ne favoriva o sfruttava la prostituzione.

Il locale, situato in piazza Trivione, era gestito da due donne di Castellammare di Stabia. Era ben avviato, ben pubblicizzato, specie a mezzo social.

Abbastanza univoci i messaggi con cui il Tempio di Kama si sponsorizzava sui social.

Così si sponsorizzava il tempio di Kama di Gragnano

“Con le nostre forme sinuose, raffinate, dolci e sensuali, specialiste del massaggio TANTRA ti regaleremo tutto il piacere di un favoloso massaggio erotico in uno splendido contatto corpo a corpo per impazzire di piacere fino al raggiungimento dell’estasi.

Siamo sexy più che mai in uno studio elegante, pulito con luci soffuse, musica indiana e profumi esotici… ”

Sempre via social, era molto singolare anche la ricerca di personale del centro estetico. Comparivano messaggi tipo “Si seleziona massaggiatrice di TANTRA, anche se inesperta con possibilità di apprendimento in sede, si richiede bella presenza, cordialità voglia di lavorare”.

In tutto ciò va ribadito, senza le più assolute autorizzazioni o preparazione personale.

L’immobile e le attrezzature sono stati sequestrati.

Share