Castellammare, lavori terminati in via Santa Maria dell’Orto: domani la riapertura

2152

santa maria dell'ortoSono terminati i lavori in via Santa Maria dell’Orto a Castellammare di Stabia. Iniziati il 16 maggio scorso, dopo sole due settimane la ditta, proveniente da Casoria, ha provveduto a risistemare il manto stradale che era letteralmente distrutto fino a qualche settimana fa. Sono stati nuovamente posizionati i sampietrini in questa strada principale che conduce direttamente a piazza Umberto.

L’arteria sarà riaperta al traffico veicolare domani pomeriggio, alle ore 18. Di conseguenza, il piano traffico in uso per queste due settimane verrà del tutto accantonato: le autovetture e gli scooter che potranno utilizzare come in passato le strade del centro. Passando per via Nocera si potrà tranquillamente proseguire per piazza Umberto senza dover girare per forza in via Catello Fusco. Quest’ultima e il vico di San Vincenzo ritorneranno ad avere lo stesso senso di marcia del passato.

Lavori a tempo record

Due settimane solamente per terminare un lavoro lungo e faticoso. La ditta, grazie all’attenzione dell’amministrazione comunale e della giunta, ha riconsegnato alla città di Castellammare una strada fondamentale per il traffico stabiese. I sampietrini sono stati normalmente posizionati e quelle grosse buche che erano presenti in passato sono state eliminate. Non c’è più nessun rischio per centauri e automobilisti: l’arteria adesso è tranquillamente percorribile. Soddisfazione anche per i residenti e per i commercianti di Santa Maria dell’Orto che così potranno nuovamente avere a disposizione un tratto di strada fondamentale.

La soddisfazione dell’assessore D’Auria

Lavori voluti fortemente dall’assessore ai Lavori Pubblici Giulia D’Auria che ha seguito il tutto in compagnia dei tecnici comunali: “Siamo stati veloci. Ricordiamo che la strada doveva essere riaperta al pubblico il prossimo 16 giugno. Grazie all’ottimo lavoro della ditta, in due settimane esatte è stato possibile portare a termine un lavoro che era strettamente necessario. Adesso abbiamo risolto il problema in via Santa Maria dell’Orto ma non ci fermiamo: siamo pronti a curare anche tutte le altre arterie. In compagnia dei tecnici, ogni giorno cerchiamo di capire quelle che presentano maggiori difficoltà così da intervenire”.

“La precedenza – spiega D’Auria – è stata data a via Santa Maria dell’Orto perchè senza dubbio era quella messa peggio. Considerato anche l’alto numero di veicoli che transitano in questa zona, era fondamentale avere una strada perfetta. Siamo soddisfatti di aver portato a termine il tutto in pochissimo tempo. Presto novità per vari quartieri della città”.

Share