Santa Maria la Carità, nasce “Santiago”: la ONLUS a servizio dei disabili

1831

santiagoNasce a Santa Maria la Carità l’associazione “Santiago”, una ONLUS a servizio dei disabili composta dai genitori dei ragazzi, da esperti a da tutti coloro che sono sensibili a tali problematiche. La cerimonia di inaugurazione si terrà il prossimo 10 giugno presso la sede dell’associazione in via Canneto II, civico n.6. In questa occasione, tutti i soci illustreranno gli obiettivi e le attività di volontariato che saranno offerte nei prossimi mesi.

Si tenterà di garantire a tutti i disabili dell’hinterland stabiese il diritto di una vita libera e tutelata ma soprattutto il più indipendente possibile, rispettando la propria dignità anche se lontano dalla famiglia. Obiettivo primario è quello di inserire i ragazzi all’interno del ciclo produttivo con un’occupazione dignitosa che possa garantire la loro autonomia negli ambienti cittadini evitando le esclusioni.

Il progetto si propone di conciliare l’opportunità di arricchimento reciproco rappresentata dalla presenza dei bambini con handicap in un contesto protetto e naturale, con la necessità di un elevato standard di competenze ed esperienza nel campo delle disabilità per mezzo di un percorso formativo teorico – pratico altamente qualificato e il supporto all’equipe educativa da parte di figure professionali dotate di competenze specifiche ed esperienza pratica nel campo.

Perchè è stato scelto il nome “Santiago”

“Santiago” vuol dire: amore verso chi ha bisogno e la passione di chi si mette al servizio degli stessi (rappresentato dal colore rosso); cambiamento, o meglio, spinta verso la necessità di cambiare tutti i preconcetti inerenti ai diversamente abili (il giallo); il sentiero verde, un percorso da affrontare, lungo il quale non viene mai a mancare speranza ma anche volontà di migliorare e crescere insieme. Per tutte le altre informazioni, tutti gli interessati sono invitati alla cerimonia domani, alle ore 11, che si terrà presso la sede di via Canneto II a Santa Maria la Carità dove saranno illustrate.