Election day, a Torre Annunziata si vota tra polemiche e rischio brogli

2827

Al via le elezioni amministrative 2017. Da stamattina alle 7 sono aperti i seggi in 1.004 città italiane, si vota fino alle 23.

Alle 12 l’affluenza si è assestata al 19,36%. A Torre Annunziata è al 18,42%, leggermente più bassa rispetto alla media nazionale. Resta comunque un dato rilevante: alla stessa ora della tornata elettorale del 2012, la percentuale di votanti era appena all’11,9. Si prospetta che per la chiusura dei seggi si sforerà il 70% degli aventi diritto al voto.

Forte è il rischio brogli. Girano voci sulle irregolarità che potrebbero avvenire al momento dello spoglio; qualcuno sostiene che gli “scrutinatori useranno le mine delle matite per annullare le schede”. Polizia e carabinieri in divisa, ma probabilmente anche altri in borghese, assediano i seggi per segnalare la presenza di “dubbi” figuri nei paraggi scuole. 15  presidenti su 52 hanno rinunciato alla nomina.

Alfieri election dayUn 18enne è stato denunciato per aver fotografato la propria scheda all’interno della cabina della sezione di via Tagliamonte, presso l’istituto scolastico Giancarlo Siani.

Poco dopo le 12 il candidato Vincenzo Ascione, accompagnato dalla famiglia, si è recato alla sezione di Rovigliano per votare. Diversamente è andata per gli altri due aspiranti alla poltrona di primo cittadino, Pierpaolo Telese e Ciro Alfieri. Il candidato di DemA non è residente a Torre Annunziata, dunque non può votare; il moderato Alfieri, invece, ha fatto sapere che non esprimerà alcuna preferenza “perché i candidati a sindaco devono essere votati, non votare”.

 

Non si placa la polemica tra Alfieri e Ascione. Il primo haascione election day pubblicato su Facebook una foto dell’avversario democratico accusandolo di disturbare i votanti fuori dai seggi.

Alcuni commenti al post, in seguito cancellato, sostenevano che Ascione fosse dinanzi al suo seggio e che lo stesso Alfieri era presente, nonostante non appartenga ad una delle sezioni di Rovigliano. Circostanza confermata dallo stesso Ascione, la cui risposta non si è fatta attendere.

Roberta Miele

Share