Sabato 24 inizierà il mermorial “Gaetano Musella” nato  da un idea dell’A.S.D San Paolo e dei suoi soci , per ricordare un grande calciatore ma sopratutto un grande uomo.

L’A.S.D San Paolo non è nuova ad aventi benefici, infatti l’associazione sportiva che si occupa di sport a 360 grandi, ma in particolare di scuola calcio, da anni opera all’interno del comprensorio fra Gragnano e Santa Maria la Carità, la sua finalità comprende innanzitutto l’aggregazione e l’insegnamento della disciplina sportiva, con lo scopo principale di dare un luogo di ritrovo ed un ambiente familiare a tutti i ragazzi di una periferia che da anni e abbandonata.

E per questo che alcuni soci e residenti della zona , da qualche anno hanno rilevato la società impegnandosi anima e corpo dando nuova linfa all’associazione ma sopratutto al quartiere, un grande merito va sicuramente alla squadra capitanata da Don Vincenzo Rosanova (Parroco della parrocchia) dall’amministratore Salvatore D’antuono e dal direttore sportivo Giovanni Malafronte e dal segretario Antonio Romano oltre che dai soci Edgardo Esposito e Tommaso Graziuso , insieme ad una nutrita delegazione di genitori che alimentano e sono la vera anima dell’associazione.

Il memorial inizierà sabato 24 giugno alle ore 17:00 per finire domenica 25 alle ore 19:00,presso l’impianto sportivo don Luigi Russo sito in via G.Gigante in Gragnano(NA), alla manifestazione saranno presenti oltre che la moglie del ex capitano della Juve Stabia Gaetano Musella  insieme a tanti personaggi dello sport,lo scienziato  Antonio Giordano e il sindaco di Gragnano Paolo Cimmino.
Il memorial a finalità di beneficenza, infatti tutto il ricavato sarà interamente usato per progetti sociale, e per l’aggregazione e l’insegnamento delle regole dello sport a tutti i giovani del comprensorio.

Share