Rotary Scafati Angri Realvalle: un anno ricco di soddisfazione e iniziative

0
1804

Carla Aramo - presidente 2016/2017 Rotary Scafati Angri RealvalleSi avvicina la conclusione dell’anno sociale del Rotary Scafati Angri Realvalle, realtà presente e attiva sul territorio con tantissime iniziative volte a promuovere il benessere sociale e culturale nella zona di Angri e Scafati. Con orgoglio e passione, a “guidare” l’opera dei rotariani è stata negli ultimi 12 mesi la presidente Carla Aramo, illustre fisico astroparticellare e, oltre che mente brillante, donna dal cuore d’oro.

La presidente ci spiega: “Il nostro intento è quello di lasciare il mondo in un modo migliore di come lo abbiamo promuovendo gli ideali di pace attraverso il servizio umanitario ed il rispetto di elevati principi che cerchiamo di trasmettere nei progetti che mettiamo in campo. Attraverso la collaborazione dei vari soci abbiamo realizzato diverse iniziative aperte alla collettività e, mi auguro in futuro che possiamo continuare su questa strada di impegno per costruire una società migliore e attenta alle esigenze e ai bisogni delle persone, dell’ambiente e del territorio”.

Mentre si avvicina il passaggio delle consegne che vedrà la dottoressa Aramo cedere il timone del Rotary Scafati Angri Realvalle al futuro presidente, l’avvocato Errico Santonicola, andiamo ad analizzare più da vicino l’impatto del Rotary sulla comunità attraverso i progetti portati a termine in città.

Le domeniche della salute - Rotary Scafati Angri Realvalle
Le domeniche della salute

Tra novembre 2016 e giugno 2017, i rotariani hanno realizzato una campagna dedicata alla salute e alla prevenzione di diverse patologie (tumore al seno, melanoma, glaucoma, problemi legati all’alimentazione e apnee notturne) offrendo screening gratuiti ad Angri e Scafati. L’occasione ha dato modo così a tanti angresi e scafatesi di ottenere visite mediche gratuite oltre che ricordare che la diagnosi precoce è il modo migliore per prendersi cura della propria salute.

Tra le iniziative molte sono state dedicate in modo specifico ai giovani studenti delle scuole superiori locali e dei comuni limitrofi, come il progetto distrettuale Fiume Sarno che, anche in quest’edizione, ha coinvolto decine di istituti e migliaia di studenti, tra gennaio e marzo di quest’anno, che sono stati chiamati in prima persona a fronteggiare il problema dell’inquinamento del fiume Sarno ed hanno messo in circolo la loro progettualità ideando soluzioni per arginare la problematica, immaginando un futuro migliore possibile per se stessi, per la comunità e per l’ambiente. Quest’ultima iniziativa è culminata con una marcia spontanea dei ragazzi che, attraversando Scafati, hanno manifestato la loro volontà di mettersi in gioco per cambiare il destino del Sarno.

Un’altra iniziativa del Rotary Scafati Angri Realvalle è stata il progetto di sensibilizzazione Alto Rischio che, dedicato agli studenti scafatesi del liceo Caccioppoli e dell’itis Pacinotti, ha dato modo ai ragazzi di conoscere i rischi legati a droghe e alcol facendo sì, attraverso la collaborazione dei docenti e di medici specializzati, che gli studenti potessero conoscere in modo approfondito e consapevole gli effetti e le conseguenze legati al consumo e alla dipendenza di queste sostanze pericolose.

Riciclo Creativo - Rotary Angri Scafati Realvalle
Riciclo Creativo

Il futuro e le giovani generazioni, tra le missioni primarie dei rotariani scafatesi, protagonisti anche nel progetto Riciclo Creativo, dedicato a ragazzini e preadolescenti di 11 scuole del territorio e, la fondazione del Rotaract Scafati Angri Realvalle che, coinvolgendo giovani e brillanti menti locali di età compresa tra i 19 ed i 29 anni, è divenuto un nuovo “laboratorio di idee e progetti” per aiutare comunità e territorio.

Il benessere della società passa anche per la promozione di iniziative culturali che il Rotary Scafati Angri Realvalle ha realizzato in gran quantità sul territorio; tra le più rilevanti il meraviglioso concerto di Natale al Santuario della Madonna di Bagni, la serata dedicata alla poesia e a Totò nella biblioteca comunale Francesco Morlicchio in collaborazione col club di Nocera Inferiore Apudmontem e, il constante interesse per la valorizzazione del Real Polverificio Borbonico di Scafati, sede della Casa del Sarno e scenario di tanti eventi che hanno saputo catturare l’interesse della popolazione.

Si evince da tutto ciò che l’interesse per la collettività è qualcosa di primario per il Rotary Scafati Angri Realvalle e per i suoi soci che con impegno, professionalità, tempo e passione instancabili, continuano a sforzarsi di rendere la migliore la società.

Raffaele Cirillo