Castellammare, al via i lavori per il centro commerciale naturale: si parte con piazza Umberto

8198

centro commerciale naturalePartiranno lunedì 3 luglio alle ore 7:00 i lavori e le opere finanziate nell’ambito del progetto “centro commerciale naturale” (la riqualificazione delle strade – piazza Umberto, piazza Amendola, via Bonito, piazza Matteotti, corso Vittorio Emanuele  -, del verde pubblico e dell’illuminazione). A dare la notizia l’assessore all’Urbanistica Pino Rubino che, dopo aver risolto parte delle problematiche della villa comunale, si sta interessando di questa importante opera di riqualificazione che interesserà Castellammare centro fino al 30 settembre prossimo.

“L’intervento è stato programmato dall’allora Assessore Corrado e sapientemente coadiuvato dalla consigliera Anna Verdoliva – spiega Rubino , in perfetta sinergia istituzionale con l’Associazione dei Commercianti Stabiesi (ASCOM). L’inizio dei lavori, pur arrivando in un momento di grande difficoltà per la gestione della viabilità e dei parcheggi in città, non può essere procrastinato, dato che tale progetto era da concludere entro il 30 marzo 2017. La proroga concessa dalla Regione Campania è fino al 30.09.2017, pena la perdita del finanziamento se non si terminano almeno il 70% dei lavori”.

L’iter burocratico fino all’inizio dei lavori

“Il sottoscritto (Rubino, ndr) venuto a conoscenza di tale opportunità, nell’ottobre del 2016, e dello stallo amministrativo in cui versava la procedura per il centro commerciale naturale, ha fatto riprendere il percorso autorizzativo del Progetto Esecutivo che si è concretizzato nel marzo del 2017. Solo all’esito della procedura di Gara, che ha visto la partecipazione di ben oltre 230 ditte, e all’affidamento dei lavori alla ditta vincitrice, è ora possibile iniziare i lavori e concluderli in tempi brevi.

I lavori per il centro commerciale naturale avranno inizio in piazza Principe Umberto, mediante la chiusura parziale della piazza e l’istituzione del doppio senso di marcia, e vedranno interventi lungo via Bonito, via Brin, Corso Vittorio Emanuele e piazza Unità d’Italia”.

Tanti i disagi per i cittadini

“Voglio ringraziare i cittadini – conclude l’assessore -, i commercianti e tutti gli operatori che purtroppo saranno investiti da evidenti disagi per l’esecuzione di tali lavori, ma ricordo che gli stessi sono: una buona occasione per proseguire nel percorso di rinnovamento e adeguamento della nostra città; una buona occasione per portare a completamento un’altra ottima iniziativa per il bene della città; una buona occasione per insistere e proseguire nel miglioramento di quelle attrezzature e beni comuni che di fatto costituiscono l’Arredo Urbano della città e che nei prossimi mesi vedranno l’impegno dell’Amministrazione negli altri quartieri della città”.