Una fiaccolata, organizzata in ricordo delle otto vittime del crollo della palazzina in Rampa Nunziante a Torre Annunziata, si è snodata questa sera per le strade della città ancora scossa da quanto successo venerdì scorso e sotto tensione per il dramma del Vesuvio in cenere.

fiaccolata torre annunziataIl lungo serpentone luminoso è  è  partito da via Tagliamonte nei pressi  dallo stadio Giraud si è poi snodata lungo corso Umberto I,  via Fusco, proseguendo sulla litoranea e verso la curva di via Gino Alfani.

fiaccolata torreE proprio dal luogo storico della movida torrese, con sullo sfondo le foto di Marco, Edy, Giacomo, Pasquale, Anna, Kikka e Salvatore, che sono stati mandati in cielo decine di palloncini bianchi. Un momento molto toccante per le oltre cinquemila persone presenti.

Tutta Torre Annunziata è scesa in strada per testimoniare la vicinanza alle famiglie coinvolte e per far sentire con un religioso e allo stesso tempo rumoroso silenzio la ferma richiesta di giustizia per le vittime del crollo.

Ernesto Limito



Share