Castellammare, Gaetano Cimmino agli stati generali del centrodestra in Campania

All'evento hanno partecipato importanti esponenti politici e rappresentanti delle liste civiche provenienti da tutta la regione. Con Cimmino anche Vincenzo Ungaro, capogruppo consiliare di Prima Stabia

1831

Attenzione ai problemi della città di Castellammare di Stabia; realtà delle civiche; perdita di appeal da parte dei partiti politici. Sono questi gli argomenti affrontati dal consigliere comunale Gaetano Cimmino nel corso del suo intervento alla manifestazione “Verso gli stati generali del centrodestra in Campania”, organizzata a Napoli dall’onorevole Mara Carfagna e dal coordinamento regionale di Forza Italia.




All’evento hanno partecipato importanti esponenti politici e rappresentanti delle liste civiche provenienti da tutta la regione. Con Cimmino anche Vincenzo Ungaro, capogruppo consiliare di Prima Stabia.

“È stato un onore per me portare il saluto degli amici di Castellammare che si rivedono nel centrodestra. – ha spiegato Cimmino – Un centrodestra che oggi ha chiamato al confronto tante realtà civiche durature, nate anche dal fatto che, in particolare a livello amministrativo, i partiti tradizionali non sono stati capaci di riscuotere più lo stesso successo di un tempo.

Lo colgo come un chiaro segnale della volontà di costruire un processo virtuoso per riavvicinare i cittadini e la politica, un progetto nel quale possano rivedersi consiglieri comunali e cittadini. Le stesse istanze e le stesse battaglie che quotidianamente conduciamo nei teatri della politica, il nostro consiglio comunale di Castellammare e che però hanno la necessità di essere anche raccolte e portate fuori dai confini della nostra città.




Lo scorso anno sono stato il candidato sindaco del centrodestra a Castellammare, la vittoria ci è sfuggita per un soffio. Anche per questo non posso che giudicare positivamente questa iniziativa che ha colto nel segno dell’esigenza di riportare l’attenzione anche sulle esigenze politiche di tutti coloro che, come me e i consiglieri che mi hanno sostenuto, quotidianamente su spende per animare i nostri valori a Castellammare”.

Share