Caivano: esce dal Parco Verde con un chilo di cocaina nei pantaloni. Arrestato 46enne casertano

L’uomo ha candidamente ammesso che aveva appena acquistato lo stupefacente a 27mila euro sperando nei fortissimi guadagni del mercato al dettaglio

1516

Nel corso di un servizio di osservazione predisposto nei pressi del Parco Verde di Caivano i carabinieri della stazione di Crispano hanno visto un uomo che, dopo aver girato con fare sospetto nell’insediamento popolare, ne è uscito alla guida di uno scooter Honda sh 150.

I militari dell’Arma lo hanno bloccato e sottoposto a controlli trovandolo in possesso di un panetto di cocaina pura del peso di un chilogrammo che portava infilato nei pantaloni.

L’uomo, Clemente Vergone, un 46enne di San Clemente (Ce) già noto alle forze dell’ordine per reati di vario tipo, ha candidamente ammesso che aveva appena acquistato lo stupefacente a 27.000 euro sperando nei fortissimi guadagni dell’immissione sul mercato al dettaglio.

In base alle analisi dei sequestri operati nel tempo, i militari dell’Arma stimano che dal panetto sarebbero state ricavate da 4.000 a 5.000 dosi.

L’arrestato è stato tradotto nella casa circondariale di Poggioreale.