Cane abbandonato e salvato da un responsabile ENPA ad Afragola

Allertate le autorità comunali, il cane è stato rifocillato. Era stato legato senza acqua e cibo sotto il sole cocente di questi giorni estivi

0
1148

salvataggio cane abbandonatoDopo una segnalazione prevenuta telefonicamente al vice capo Nucleo delle Guardie Zoofile di Napoli (Ente Nazionale Protezione Animali) Giuseppe Salzano, lo stesso prontamente si portava sul posto della segnalazione all’altezza dell’ entrata dell’ autostrada A1 Napoli – Roma ed esattamente nelle vicinanze del Centro Commerciale “Le porte di Napoli” ad Afragola. Sul posto, un cane, di razza setter era stato abbandonato e legato al sole senza acqua e cibo, fortunatamente già soccorso da alcuni passanti, amanti degli animali, che avevano provveduto a rifocillarlo.

A questo punto Salzano contattava il locale Comando della Polizia Municipale, che nel giro di circa 30 minuti si presentava sul posto con una pattuglia composta da due agenti, i quali riferivano che avevano già allertato la  ditta “Fido Felix”, convenzionata con il comune di competenza per recuperare lo sfortunato animale.

Nel frattempo, in attesa di risalire al legittimo proprietario, se qualora il cane fosse microchippato, prima dell’arrivo della ditta allertate, la guardia zoofila, viste le pessime condizioni nutritive dell’animale ed il caldo eccessivo, si prodigava affinché al cane venisse data abbastanza acqua e cibo.

Il vice capo Nucleo dell’ENPA ha riferito che con l’estate è sempre più frequente il fenomeno dell’abbandono da parte di chi preferisce dare priorità alle vacanze e scaricando un animale, che per il resto dell’anno è stato sempre fedele al proprio padrone, per strada quando va bene.

Inoltre Giuseppe Salzano ha aggiunto che se abbandoni un cane “…sai cosa lasci, ma non sai cosa perdi”. Parole che escono dal profondo dal cuore visto la passione e l’amore che ha verso gli animali, e chiude il suo discorso dicendo: “Il cane è sempre un essere vivente e non gli importa chi sei e né come sei, gli importa solo che ci sei… sempre!”.