Il terremoto a Ischia, alle ore 6 di questo 22 agosto, fa salire a due il numero delle vittime.

Dopo l’immediata diffusone della notizia di una prima vittima, Lina Cutaneo, nelle ore di questa lunga notte correva la voce di una seconda vittima, non confermata però dalle autorità.

Invece, una seconda donna perde la vita a causa del sisma di magnitudo 4.0.

La donna è stata individuata sotto le macerie ma il suo corpo non è stato ancora estratto. Le attenzioni sono state rivolte ai tre fratellini vivi.

Ancora sotto le macerie i due fratellini

Restano ancora sotto le macerie della loro casa i due fratellini, Ciro e Mattias, 7 e 11 anni. Estratto vivo e in buone condizioni alle 4.10 il loro fratellino Pasquale di soli 7 mesi.

Sul posto presenti i soccorritori che per tutta la notte sono rimasti in contatto con i vigili del fuoco. I bambini spaventati ripetono di voler uscire. In aiuto degli uomini una micro camera e i cani molecolari.

Sono giunte sul luogo anche due barelle, le operazioni di soccorso sono quindi agli sgoccioli. I vigili del fuoco si sono aiutati anche con martelli pneumatici speciali, di quelli che non causano micro crolli.

Share