Castellammare, finalmente arriva l’ufficialità: domani riapre la Funivia

912

Dopo oltre tre mesi di ritardo, l’Eav finalmente riconsegnerà domani alla città di Castellammare la famosa Funivia che collega al Monte Faito. I lavori dovevano terminare per l’inizio dell’estate ma numerose problematiche sono sorte durante la realizzazione. Anche se ormai il periodo estivo è quasi del tutto finita, la Funivia ritornerà in funzione e chiuderà solamente il 5 novembre con corse dal primo mattino (8:25) fino al tramonto (20:05).

Restano nelle due stazioni ancora le impalcature che sono state coperte da alcuni teloni promossi dall’Eav, società regionale che gestisce il servizio. I teli raffigurano la vista che si può ammirare salendo, o scendendo, con la Funivia. La messa in sicurezza e la riqualificazione dell’impianto terminerà solamente l’anno prossimo quando saranno abbattute tutte le barriere architettoniche presenti e quando saranno apportati altri piccoli miglioramenti. I disabili, al momento, non potranno utilizzare il mezzo.

Apertura inizialmente annunciata per Ferragosto

La Funivia doveva aprire, secondo quanto dichiarato dall’Eav, per Ferragosto ma pochi giorni prima l’apertura, l’impianto non ha superato i test tecnici. Nuovo ritardo, quindi, con apertura fissata per il 26 agosto. La prima corsa sarà alle 8:25 e termineranno solamente alle 20:05. Finalmente ritorna a prendere vita la montagna del Faito abbandonata a se stessa per troppo tempo. Dopo gli incendi che hanno devastato il versante di Vico Equense proprio nel mese di agosto, il monte potrà recuperare il tempo perso. Sollievo anche per i tanti imprenditori che hanno deciso in investire sul Faito: finalmente la Funivia tornerà ad essere attrattore turistico.

I prezzi: agevolazioni per residenti e under18

La corsa semplice avrà un costo di 5,50€ mentre andata e ritorno, per i non residenti, 8€. Gli stabiesi, invece, pagheranno solamente 5€. Sarà possibile anche effettuare un abbonamento mensile dal costo di 45€ mentre per chi vorrà, si potrà portare anche una bicicletta a bordo pagando un supplemento di 1€. Agevolazioni anche per gli under18: per loro il tragitto di andata e ritorno costerà solamente 3€.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano