Somma Vesuviana festeggia i 100 anni di nonna Luisa

Il sindaco: “Fonte di saggezza e amore per la sua famiglia e la comunità, a lei gli auguri di tutti i sommesi”

1771

Ha compiuto ieri 100 anni la signora Luisa Perillo, a farle gli auguri il sindaco Salvatore Di Sarno che le ha portato una pergamena con gli auguri dei sommesi ed un bonsai simbolo di vita.

Luisa, nasce a Somma Vesuviana, il 25 agosto 1917 figlia di Vincenzo e Luisa Nunziata di Ottaviano.

Si è sposata nel 1941 con Giuseppe Raia, dalla loro unione nascono i figli Filomena e Francesco, È stata casalinga, mamma e moglie a tempo pieno, nonna di sei nipoti, otto pronipoti e un tris nipote. Dal 2003, vive ed è accudita dal 2003 con immenso affetto ed amore dal figlio Francesco e dalla moglie Fernanda.

“Nella vita contano gli insegnamenti e l’esempio che diamo agli altri”, ha detto il sindaco Di Sarno alla festa organizzata per la signora Luisa, “Lei, nei suoi 100 anni, è stata fonte di saggezza e amore per la sua famiglia e la comunità.  A nome mio e dei sommesi tutti le faccio i migliori auguri di buon compleanno”.

 

Share