Stato di emergenza per Ischia, stanziati 7 milioni. Oggi la visita di Mattarella

In seguito alle stime elaborate dal Dipartimento della protezione civile, sono stati stanziati 7 milioni di euro, posti a carico del Fondo per le emergenze nazionali

983

stato di emergenza ischiaIl Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente Paolo Gentiloni, ha deliberato la dichiarazione dello stato di emergenza a causa dell’evento sismico che lo scorso 21 agosto ha colpito l’isola di Ischia. I comuni interessati sono Casamicciola Terme, Forio e Lacco Ameno, gli sfollati circa 1500.
Per l’attuazione dei primi interventi, nelle more della ricognizione dei fabbisogni effettivi, in seguito alle stime elaborate dal Dipartimento della protezione civile, sono stati stanziati 7 milioni di euro, posti a carico del Fondo per le emergenze nazionali.

Intanto oggi il presidente della Repubblica sarà in visita all’isola di Ischia. Lo aveva promesso, chiamando i sindaci a poche ore dal terremoto di lunedì scorso. Si tratterà di una breve visita privata: il capo dello Stato è atteso all’eliporto di Casamicciola intorno alle 16.30. Da qui si recherà nella ‘zona rossa’, dove si sono registrati i crolli più significativi e dove sono morte le due donne vittime del sisma, a Casamicciola e poi a Lacco Ameno. Dopo queste due tappe Mattarella rientrerà a Roma in elicottero.