Esenzione ticket, Asl Na3 Sud: “Nessun blocco per anziani e gravi patologie”

Si tratta di utenti che devono restituire ticket sanitari dopo una loro dichiarazione mendace sulla base di dati provenienti dal ministero dell’Economia e Finanza

7341

ticket aslIn relazioni alle notizie di stampa apparse su alcune testate locali riguardanti una presunta sospensione delle esenzioni ticket in alcune aree dell’Asl Napoli 3 Sud, con particolare riferimento al distretto sanitario di Castellammare di Stabia, si rendono necessarie alcune precisazioni.




È in atto il recupero delle quote ticket non versate negli anni 2011, 2012, 2013, 2014, 2015. Si tratta di utenti che devono restituire ticket sanitari dopo una loro dichiarazione mendace sulla base di dati provenienti dal ministero dell’Economia e Finanza.

L’Asl Napoli 3 Sud sta solo provvedendo al recupero crediti in ottemperanza a direttive regionali e nazionali. Ciò in considerazione che l’esenzione ticket E02 la richiede il disoccupato licenziato e per il proprio nucleo familiare con requisito reddituale (ex art.8 comma 16 della L.537/1993 e succ. modifiche e integrazioni); l’esenzione E10 la richiede l’appartenente ad un nucleo familiare (nucleo fiscale 1 o 2 persone) con reddito complessivo non superiore a 15.000 euro.




Dunque, si ribadisce che non sarà bloccato il beneficio né per gli anziani aventi diritto, né per le persone affette da gravi patologie, anche in presenza di dichiarazione mendace da parte del familiare.