Parata di star alla Finale del Villammare Film Festival

La giuria ha dato la menzione speciale al direttore della fotografia del corto "Respira" di Cristiano Anania

1150

Il 30 Agosto a Villammare si è concluso la mostra cinematografica, nata nel cuore vivo del Cilento, il golfo di Policastro. La giuria capitanata dal critico cinematografico Vittorio Giacci,

e composta dal regista Nino Russo, l’attrice Cinzia Mirabella, il regista Bruno Colella, il giornalista Gaetano Bellotta, il casting director e consulente artistico del festival Andrea Axel Nobile e infine l’attrice Egidia Bruno ha decretato il cortometraggio vincitore: “Juan Y la Nube”,del regista Giovanni Maccelli, al secondo posto in ex equo “Giochi di ruolo” di Francesco Colangelo e “Lost Face” di Sean Meehan al terzo posto “Disneyland” di Marco Cervelli.

La giuria ha dato la menzione speciale al direttore della fotografia del corto “Respira” di Cristiano Anania. Tanti gli ospiti in sala e i premiati, fra questi Fabio Massa che ha ricevuto il premio “Miglior Regia” per il suo film “Aeffetto Domino”. Altro ospite della serata Cristina Donadio che ha ricevuto il premio Personaggio Femminile dell’anno a consegnarle il premio l’attrice Cinzia Mirabella.

A Francesco Paolantoni è andato il premio Personaggio Maschile dell’anno. Altro ospite del festival la bellissima attrice Yulya Mayarchuk , che ha ricevuto il premio migliore attrice per il corto “I Really Love” di Nicola Guarino il cortometraggio in questione ha vinto inoltre il premio della Critica 105 TV.