Al via a Limatola la III edizione del meeting di Alternativa Popolare

Due giorni con i ministri Alfano e Lorenzin, il presidente della Regione Campania De Luca, numerosi sottosegretari e i leader delle forze politiche di Centro. Il 15 sera intrattenimento con Eugenio Bennato e i Jalisse

0
692

“Non c’è due senza tre. Siamo alla terza edizione della Festa Popolare di Limatola”. Così il coordinatore campano di Alternativa Popolare e Sottosegretario di Stato alla Difesa, Gioacchino Alfano, nel presentare il terzo meeting popolare che si terrà il 15 e 16 settembre prossimi al Castello di Limatola, in provincia di Benevento.

“Quest’anno – afferma il Sottosegretario – affronteremo la questione della costruzione di una nuova realtà politica, quel polo di Centro che farà da ago della bilancia nella prossima stagione politica di cui ci candidiamo ad essere protagonisti. Vogliamo ricostruire, appunto, un’area moderata che storicamente è la maggioranza nel Paese e l’asse portante per qualsivoglia opera di rinnovamento. Alternativa Popolare sarà il motore di questa iniziativa”. L’onorevole Gioacchino Alfano, che è l’ideatore e il promotore della festa di Limatola, aggiunge: “Da Limatola, con il nostro leader Angelino Alfano, parte una sfida: l’obiettivo è far partire un nuovo progetto che sia chiaro, deciso e determinato e che unisca le forze positive del nostro Paese”.




A spiegare più nel dettaglio l’organizzazione del meeting è Luigi Barone della Direzione Nazionale di Ap: “Quest’anno il tema portante della festa è il ‘Centro di gravità permanente’. Il meeting sarà articolato su due giorni; si inizierà il venerdì mattina e si concluderà il sabato con la chiusura del nostro presidente e ministro degli Esteri, Angelino Alfano.




Avremo ospiti i leader delle forze di Centro in un dibattito dal titolo ‘Unire i moderati. Bisogna provarci!”, i nostri presidenti dei gruppi di Camera e Senato, Lupi e Bianconi, i componenti del governo di Alternativa Popolare per parlare dei risultati ottenuti, il ministro Lorenzin, il presidente della Regione Campania De Luca ed altri autorevoli rappresentanti politici e di governo anche del Partito Democratico. Nei prossimi giorni avremo il programma completo di ben otto dibattiti”.




Il venerdì sera ci sarà spazio anche per l’intrattenimento. “Ci saranno stand gastronomici e le esibizioni di importanti artisti come i Jalisse che hanno vinto il Festival di Sanremo e il mitico Eugenio Bennato”, prosegue Barone, che infine ringrazia “il sindaco di Limatola e nostro coordinatore regionale dei giovani, Domenico Parisi, per la disponibilità e la fattiva collaborazione organizzativa e la famiglia Sgueglia per aver deciso con noi di proseguire con la festa al Castello di Limatola”.