Ad Atrani rinasce una stella, l’omaggio di Manuel Cargaleiro

Doppio appuntamento con l’arte e la cultura. Il celebre artista portoghese donerà una sua opera e domenica 10 passeggiata nel Viale delle Metamorfosi sulle tracce di Maurits Escher con il ceramista vietrese Lucio Liguori

0
581
cargaleiro e lucio liguori

cargaleiro e lucio liguoriNell’ambito del cartellone di eventi denominato “Stelle Divine”, finanziato con fondi Poc Regione Campania 2014-2020, venerdì 8 e domenica 10 settembre sono in programma due iniziative che confermano la vitalità di un borgo che, grazie ad un’offerta culturale costruita nell’ottica della destagionalizzazione, punta ad accreditarsi come meta turistica anche nei mesi meno ‘caldi’ dell’anno.

Venerdì 8 settembre

Ore 17.00 Il celebre artista Manuel Cargaleiro, al quale è stato attribuito di recente il “Premio Atrani – Magister Civitatis Amalfie 2017”, donerà ad Atrani una sua opera. Per la cerimonia di inaugurazione sarà presente il Senatore Alfonso Andria, Presidente del Centro Universitario Europeo per i beni culturali.

Domenica 10 settembre

Ore 19.00 Passeggiata in “Viale delle Metamorfosi”, strada dedicata all’opera omonima di Maurits Escher che di Atrani è stato grande estimatore, insieme al maestro ceramista vietrese Lucio Liguori, realizzatore delle maioliche che, ispirandosi al concept dell’opera, ricoprono la seduta del viale.

“Manuel Cargaleiro – dice il sindaco di Atrani Luciano De Rosa Laderchi – ha già donato la sua arte alla Costiera. Ravello e Amalfi ospitano già le opere del maestro portoghese. Sono onorato che anche Atrani, da oggi, può vantare un tale prestigioso evento. Un percorso di sviluppo virtuoso, fondato sulla cultura e sull’arte che Atrani sta percorrendo con fatica, ma con tenacia. L’opera si aggiungerà alla scultura in marmo dell’artista amalfitano, purtroppo scomparso Francesco Mangieri sistemata all’ingresso del paese e a quella donata da Giuseppe Pirozzi, già Preside dell’Accademia delle Belle Arti di Napoli in memoria della giovane Francesca Mansi, vittima innocente della tremenda alluvione che colpì Atrani nel 2010. Il cerchio si chiuderà domenica con la presenza di uno dei maestri ceramisti vietresi più importanti, Lucio Liguori”.