Cercola, controlli nelle sale scommesse: 5 denunciati

In particolare, gli agenti del Commissariato di Polizia “Ponticelli”, in Via Don Minzoni, hanno denunciato, in stato di libertà, 5 persone

scommesse clandestine 1La Polizia di Stato, al fine di infrenare il fenomeno del gioco d’azzardo, nonché delle illecite scommesse sportive, nel pomeriggio di ieri, ha effettuato dei mirati servizi di controllo.

Il monitoraggio è stato effettuato dagli agenti all’interno delle sale scommesse ubicate nel comune di Cercola.




In particolare, gli agenti del Commissariato di Polizia “Ponticelli”, in Via Don Minzoni, hanno denunciato, in stato di libertà, 5 persone.




Si tratta di: 2 frequentatori, responsabili del reato di gioco d’azzardo, 2 addetti alle scommesse, perseguibili per il reato di raccolta di scommesse sportive, in assenza di autorizzazione ed il titolare della licenza, per svolgimento di esercizio abusivo e organizzazione di pubbliche scommesse sportive.

Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteAl via la II edizione della Festa del Vino di Lettere
SuccessivoRischio idrogeologico sui monti Lattari, sopralluogo dei tecnici
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio.Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità.Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.