Tragedia a Giugliano, cade da un’impalcatura: muore 45enne

Le indagini sono in corso ma al momento risulta che la vittima al pari degli altri operai non appartenevano ad alcuna ditta edile

813

Tragedia a Giugliano in Campania nella giornata di ieri: un operaio di 45 anni è precipitato da una impalcatura e dopo un volo di circa dieci metri è morto.

La vittima è Domenico Praiola. Secondo quanto al momento ricostruito dalla Polizia di Stato, l’uomo era su una impalcatura ed era impegnato in lavori di ristrutturazione di uno stabile in vico Amantea, nel centro di Giugliano.




Le indagini sono in corso ma al momento risulta che la vittima al pari degli altri operai non appartenevano ad alcuna ditta edile; probabilmente erano stati assunti direttamente dal proprietario.




Intanto l’intero stabile è stato sequestrato come gli impianti di videosorveglianza le cui immagini potranno ricostruire quanto accaduto. Sempre dai primi accertamenti, l’uomo non indossava il casco di protezione. Soccorso dai suoi colleghi, inutile è risultato la corsa in ospedale.