Lite per futili motivi, terrore in provincia di Napoli: spari contro un’abitazione. Tre arresti

I carabinieri hanno accertato, nel corso delle indagini: che tutti gli indagati avevano disponibilità di armi da sparo

762

sparatoria forcellaLite per futili motivi, terrore in provincia di Napoli: spari contro un’abitazione.

Dall’episodio avvenuto a febbraio scorso i carabinieri e la Procura di Nola hanno arrestato tre persone destinatarie di un’ordinanza di custodia cautelare.

In manette sono finiti tre pregiudicati di Mariglianella, due in carcere e uno ai domiciliari, ritenuti responsabili, in concorso, di porto e detenzione di armi comuni da sparo e clandestine. Il 13 febbraio 2017 uno degli arrestati, al termine di una lite, ha esploso diversi colpi di arma da fuoco nei pressi dell’abitazione del terzo destinatario della misura cautelare.




I carabinieri hanno accertato, nel corso dei mesi successivi: che tutti gli indagati avevano disponibilità di armi da sparo; che un altro indagato è stato arrestato perché trovato in possesso di una pistola e di 52 grammi di hashish.




Un altro soggetto, nel corso delle indagini, è stato arrestato un altro soggetto trovato in possesso di munizioni, di una katana e di marijuana.