Pompei, Luigi Lo Sapio: «Squadra al lavoro con grande entusiasmo»

Verde pubblico, sicurezza della città e stadio Bellucci le priorità del consigliere Pd

5109

Gigi Luigi Lo SapioA oltre tre mesi dalle elezioni, Luigi Lo Sapio, primo eletto nelle fila del Pd, si dice contento del bel risultato e della performance «inaspettata». Eppure i numeri (692 preferenze) non sono così sorprendenti, per chi consideri l’eredità paterna che il neoconsigliere ha raccolto in termini di suffragi e – verrebbe da dire – di responsabilità. Tra i più giovani componenti dell’assemblea e tra i più giovani probabilmente ad aver ricoperto, seppure ad interim, la carica di presidente del consiglio comunale, si dice «emozionato per un’esperienza non del tutto nuova, essendo cresciuto in un ambiente intriso di politica».


«Una delle nostre priorità è il verde pubblico – assicura Lo Sapio jr. – e ci stiamo prodigando per curare le aiuole e le piante della città nei primi giorni di ottobre». Altro punto all’ordine del giorno è la ricerca dei fondi per la ristrutturazione dello stadio comunale “Vittorio Bellucci”, progetto caro al consigliere, che in passato ha vestito i panni del direttore sportivo della squadra cittadina. C’è poi l’agenda sicurezza su cui si dichiara al lavoro per individuare risorse da investire nel recupero e nel rafforzamento dell’impianto di videosorveglianza, come nel rifacimento del manto stradale.

Dopo i mesi estivi, dunque, c’è della carne al fuoco e – a detta del nostro – «un bel gruppo all’opera, dove si lavora bene insieme con grande entusiasmo e voglia di fare».

Solo parole di elogio, chiaramente, per il sindaco: «Pietro Amitrano è la persona perfetta per mantenere il dialogo con la Chiesa e la Soprintendenza, ma anche all’interno della stessa sala consiliare, dove c’è apertura e confronto, a differenza del passato», nonostante – aggiungiamo noi – la ripartizione delle commissioni sembri aver lasciato l’amaro in bocca all’opposizione.

Salvatore D’Amora