Rubano sigarette elettroniche e accendini: arrestato 53enne a Napoli

Nei due borsoni c’erano 200 flaconcini di liquido per sigarette elettroniche, 10 sigarette elettroniche complete, 1 computer portatile Asus, 10 scatole di cartine e filtri e 3 pacchi di accendini

440

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Poggioreale, questa notte, nel corso del servizio di prevenzione e controllo del territorio operato nella zona di competenza, hanno arrestato Guillari Raffaele 53enne napoletano, pregiudicato, colto in flagranza di reato di furto aggravato, in un negozio di articoli per fumatori.




I poliziotti hanno notato, in via Poggioreale, un uomo che, uscito dall’esercizio commerciale con due borsoni neri nelle mani, si allontanava furtivamente. Accortosi della presenza degli agenti tentava si liberarsi dei borsoni e di nascondersi dietro un cassonetto dei rifiuti, tentativo vano perché veniva bloccato prontamente dagli agenti.

Nei due borsoni c’erano 200 flaconcini di liquido per sigarette elettroniche, 10 sigarette elettroniche complete, 1 computer portatile Asus, 10 scatole di cartine e filtri e 3 pacchi di accendini. Inoltre, nella tasca posteriore dei pantaloni, conservava la somma di €65.00, sottratta dal registratore di cassa.




Il titolare del negozio, contattato opportunamente, raggiungeva il suo esercizio commerciale e constatava al forzatura della porta di ingresso con un “piede di poco”, arnese rinvenuto nell’ingresso del negozio e, faceva anche un primo inventario della merce sottratta riconoscendola in quella rinvenuta nei borsoni che aveva il Guillari.

Informata l’Autorità Giudiziaria, il soggetto veniva arrestato ed associato alle camere di sicurezza della Questura in attesa della sottoposizione al giudizio con rito per direttissima.
La merce ed il danaro sottratti dal Guillari, venivano restituiti al legittimo proprietario.