Comanda Napoli: battuta la Roma e allungo in classifica

Prova di maturità e di autorevolezza degli azzurri che nel secondo tempo contengono i giallorossi gestendo benissimo la partita

654

Il Napoli batte la Roma e allunga anche grazie alla “caduta degli dei” bianconeri sul proprio campo ad opera della Lazio di Immobile.

Gran primo tempo della squadra azzurra che con un palleggio ordinato dettato da Jorginho, penalizzato da una ammonizione inventata da Rocchi, ed Hamsik schiaccia la Roma e va in vantaggio su una verticalizzazione ben finalizzata da Insigne favorito da un rimpallo. Egregio il lavoro di Allan inesauribile nel raddoppio e nel pressing a scalare.

Perfetta la partita di Albiol, Koulibaly e Ghoulam che tengono la linea alta e fronteggiano il forcing finale della Roma. Grande intervento di Reina sul colpo di testa di Fazio, non benissimo Hysaj nella ripresa che soffre troppo Perotti.

Prova di maturità e di autorevolezza degli azzurri che nel secondo tempo contengono i giallorossi gestendo benissimo la partita. Il 90esimo dice che il Napoli continua a convincere e porta a casa l’ottava vittoria su otto incontri.

Peccato per alcune ripartenze nel secondo tempo che potevano regalare il raddoppio. Totalmente ignorato dal direttore di gara un rigore netto, per un pestone ai danni di Martens sul finale.

Enzo Cuomo

Share