Torre Annunziata, 26enne morto per incidente. Indagato il conducente

Le dinamiche non sono ancora chiare agli inquirenti. Sembra che la vettura si sia scontrata contro un muro andando a finire fuori strada.

3293

È indagato per omicidio stradale il ragazzo che era alla guida dell’auto al momento dell’incidente in cui ha perso la vita Giulio Coppola, 26enne di Torre Annunziata.

La procura oplontina, che coordina le indagini dei carabinieri, ha disposto gli esami di rito per il conducente.




La notte tra venerdì 13 e sabato 14 ottobre la vettura si è schiantata in via Campanariello, a Torre del Greco. Tre i passeggeri sui sedili posteriori; Giulio era seduto accanto al guidatore.

Trasportato prima all’ospedale Sant’Anna di Boscotrecase, poi al San Sebastiano di Caserta per le gravissime condizioni, si è spento dopo 24 ore di agonia.




Dei quattro superstiti, uno di 27 anni è stato ricoverato al Cardarelli di Napoli per un forte trauma cranico; un altro è al nosocomio San Leonardo di Castellammare di Stabia con prognosi di 20 giorni. Non hanno riportato conseguenze i restanti due.

Le dinamiche dell’incidente non sono ancora chiare agli inquirenti. Sembra che la vettura si sia scontrata contro un muro andando a finire fuori strada.




Non è stata ancora stabilita la data per la celebrazione dei funerali.