Nebbia a Capodichino, decine di voli cancellati. Passeggeri in attesa da oltre dieci ore

I passeggeri sono sul piede di guerra visto che per qualche ora di nebbia si è bloccato l'intero aeroporto napoletano

609

capodichinoMartedì nero a Capodichino. Anzi bianco. A causa della fitta nebbia di questa mattina che ha colpito tutto il napoletano, sono stati cancellati decine di voli con i passeggeri che da oltre dieci ore attendono il loro volo. Enormi disagi sia per i turisti che i pendolari che, almeno fino all’ora di pranzo, hanno dovuto attendere l’ok dalla torre di controllo prima di poter salire sul proprio aereo. Le compagnie nazionali, nel giro di qualche ora, sono riuscite a risolvere il problema mentre è stato più problematico per quelle low cost che hanno posticipato di ore le proprie partenze. I passeggeri, quindi, sono sul piede di guerra e pronti a far sentire la propria rabbia a tutte le compagnie che hanno accumulato decine di ritardi.

Un semplice fenomeno atmosferico ha messo in ginocchio Capodichino. Le difficoltà maggiori si sono avute questa mattina quando decine di voli sono stati posticipati con i passeggeri che hanno dovuto attendere ora prima di potersi imbarcare. Altri, invece, sono ancora in attesa: “E’ assurdo che siamo qui da dieci ore e non riusciamo a partire. Ci hanno detto diversi orari ma nessuno di questi si è rivelato quello giusto. E’ paradossale, inoltre, quello che è successo nel pomeriggio: mentre ci stavamo imbarcando, ci hanno fermato perchè ci avevano comunicato un gate sbagliato. Dovevamo essere a Milano nove ore fa ma siamo ancora in attesa di prendere questo tanto atteso aereo”.

Disagi anche per i tifosi del Napoli

Tantissimi disagi anche per i tifosi del Napoli che da Capodichino dovevano raggiungere la città di Manchester dove stasera si giocherà il match di Champions League. Molti di loro non sono partiti in orario, altri sono ancora in attesa di arrivare in Inghilterra. Tantissima la rabbia per tutti i presenti sfociata anche in alcune liti verbali con il personale dell’aeroporto napoletano. Qualche ora di nebbia, quindi, ha messo in luce parte dei problemi dello scalo di Capodichino che non era sicuramente pronto ad un simile problema.

Share