Casalnuovo, lunedì al via la refezione scolastica, per 120 famiglie sarà gratuita

Refezione scolastica, genitori e docenti in visita al centro cottura

940

Partirà lunedì prossimo, 23 ottobre, e sarà erogata dal lunedì al venerdì fino alla prima settimana di giugno 2018, la refezione scolastica negli istituti scolastici della città di Casalnuovo di Napoli.


L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Massimo Pelliccia, ha annunciato l’avvio del servizio durante la prima commissione mensa convocata presso il centro cottura della ditta appaltatrice del servizio: i genitori ed i docenti componenti della commissione hanno avuto così l’occasione di visitare i locali della cucina e di verificare da vicino la completezza del servizio offerto.

Confermato il servizio di scodellamento: i pasti saranno serviti direttamente al piatto per conservare il gusto e le proprietà dei cibi ma anche per sensibilizzare i giovani a rispettare l’ambiente evitando così sprechi in termini di materiali indifferenziati prodotti. Confermate anche le esenzioni per le famiglie appartenenti alle fasce disagiate: saranno 120 le famiglie che usufruiranno gratuitamente del servizio di refezione scolastica con una graduatoria che sarà pubblicata prima dell’avvio del servizio.

«Partiamo puntuali, anche quest’anno – dichiara il sindaco Massimo Pelliccia – rispettando gli impegni presi con le famiglie. Il servizio di refezione è di fondamentale importanza per i genitori che lavorano: abbiamo scelto di convocare la commissione mensa all’interno del centro cottura per permettere ai genitori ed ai docenti di verificare con mano dove ed in che maniera vengono preparati i cibi che consumano i bambini. Investiamo ogni anno una quota importante per la mensa scolastica, assicurando a 120 famiglie l’accesso gratuito al servizio, con l’obiettivo di dare ai nostri alunni e ai loro genitori il miglior servizio possibile. Durante l’anno effettueremo periodicamente dei controlli per garantire i massimi standard qualitativi».