In Campania torna l’allarme meningite: sconcerto per la morte di un bimbo di due anni

Nella serata di martedì scorso, il bambino aveva accusato crisi di vomito e febbre alta inducendo i genitori, la madre è una infermiera professionale, a portarlo in ospedale

0
375

In Campania torna l’allarme meningite: sconcerto per la morte di un bimbo di due anni. Sconcerto e dolore per la morte di un bimbo di due anni di Monteforte Irpino, in provincia di Avellino, deceduto nel reparto di rianimazione dell’ospedale “Cotugno” di Napoli.




Pasqualino, figlio di una giovane coppia che vive nel comune a pochi chilometri da Avellino, sarebbe morto a causa di una forma di meningite da pneumococco, una forma delle patologia non infettiva.




Nella serata di martedì scorso, il bambino aveva accusato crisi di vomito e febbre alta inducendo i genitori, la madre è una infermiera professionale, a portarlo in ospedale ad Avellino.




I sanitari del “Moscati”, dopo aver disposto una Tac e terapie antibiotiche, alla luce del peggioramento delle condizioni, disposero il suo trasferimento nell’ospedale napoletano. Dal Dipartimento di prevenzione della Asl di Avellino si apprende che il bimbo era stato sottoposto a completa copertura vaccinale.