Leone d’oro per l’imprenditoria: candidate quattro aziende campane

Questa mattina, a Roma, presso la “Sala della Lupa” della Camera dei Deputati, si è infatti tenuta la cerimonia di nomination volta ad encomiare tutte le aziende

491

Ci sono anche quattro aziende campane tra le candidate a ricevere, nel 2018, il premio speciale “Leone d’oro per l’imprenditoria” legato al “Gran Premio Internazionale di Venezia”, che dal 1947 premia le arti e l’imprenditoria italiane.

Questa mattina, a Roma, presso la “Sala della Lupa” della Camera dei Deputati, si è infatti tenuta la cerimonia di nomination volta ad encomiare tutte le aziende del panorama italiano che hanno fattivamente ed alacremente contribuito alla crescita economica del paese.




Il Consolato onorario della Federazione Russa in Napoli, con il Console Onorario Vincenzo Schiavo in testa, ha sposato da tempo l’evento, teso anche ad avvicinare ulteriormente la cultura e l’economia russa con quelle italiane. «Sono lieto — dichiara Vincenzo Schiavo, ospite della cerimonia e tra i consegnatari delle pergamene — di aver ricevuto questo graditissimo invito.




Ritengo che quello realizzato dal “Gran Premio Internazionale di Venezia” sia un evento meritevole, volto a sottolineare lo spessore del prodotto Made in Italy. Il nostro meraviglioso paese, in termini di prodotti e professionalità, è molto richiesto sul mercato internazionale. Il know-how di questi meritevoli imprenditori concorre a rendere il prodotto Italia a dir poco ineguagliabile.




È alla luce di ciò, che bisogna a mio avviso sempre sostenere l’operato delle nostre realtà imprenditoriali, in un’ottica di crescita nazionale e di maggiore competitività nei confronti dei mercati esteri. Sarò lieto – conclude il console onorario – di promuovere lo scambio economico e culturale tre le aziende encomiate in questa occasione e la Russia”.




Tra le cinquanta imprese oggetto di nomination ci sono anche le campane “Colgema” (settore edile e impiantistica stradale), “Vigne Ambrosio” (produzione Lacryma Christi del Vesuvio DOP), “Imepa” (azienda alimentare di essiccazione di prodotti agricoli) e “Villa Domi” (ricevimenti ed eventi).




L’evento, organizzato dal prestigioso “Gran Premio Internazionale di Venezia”, ha visto partecipe numerose rappresentanze aziendali, le quali sono state omaggiate di una pergamena onorifica con nomina ufficiale di “Cavaliere del Lavoro” da parte del Comitato dell’Ordine Istituzionale del celebre Premio Veneziano con la consegna della pergamena di “Riconoscimento speciale per meriti professionali”.




Alla cerimonia hanno presenziato, oltre al Console e ai rappresentanti del Consolato Onorario della Federazione Russa in Napoli, stimati imprenditori del territorio campano.