Aveva in auto centinaia di stecche di sigarette di contrabbando: blitz nel Casertano

E' scattato l’arresto nei confronti di B.G. per violazione all’art. 291-bis del D.P.R. 43/73 e tutte le sigarette trovate, oltre all’autovettura utilizzata per l’illecito trasporto, sono state sottoposte a sequestro

571

La Compagnia della Guardia di Finanza di Capua, nell’ambito di un servizio di controllo
economico del territorio, ha sottoposto a sequestro 33 kg circa di sigarette di contrabbando, traendo in arresto un soggetto per l’illecita detenzione dei tabacchi destinati alla vendita locale.

Le attività hanno avuto origine dal controllo di un’autovettura sospetta che circolava lungo la Strada Statale 264 del Comune di Santa Maria La Fossa, a bordo della quale viaggiava
B.G., pregiudicato originario di Orta di Atella. A seguito dell’ispezione dell’automezzo sono
state rinvenute alcune stecche di sigarette occultate all’interno del bagagliaio, risultate prive del marchio del Monopolio di Stato.




Pertanto, i finanzieri hanno proceduto a sequestrare il carico e ad effettuare una perquisizione domiciliare presso l’abitazione del predetto soggetto nonché in un’ulteriore autovettura nella sua disponibilità, rinvenendo complessivamente 175 stecche di sigarette di varie marche, tutte di contrabbando.




Pertanto, è scattato l’arresto nei confronti di B.G. per violazione all’art. 291-bis del D.P.R. 43/73 e tutte le sigarette trovate, oltre all’autovettura utilizzata per l’illecito trasporto, sono state sottoposte a sequestro, a disposizione della competente Procura della Repubblica di S. Maria Capua Vetere.



Share