Nascondeva due etti e mezzo di marijuana dietro le pentole, arrestato 39enne abatese

L’uomo è stato tratto in arresto per detenzione di stupefacente a fini di spaccio e, dopo le formalità, è stato tradotto ai domiciliari in attesa del giudizio direttissimo

0
1282

1.200 euro fruscianti e 2 etti e mezzo di marijuana nascosti dietro le pentole. Carabinieri arrestano 39enne 250 grammi di marijuana, un bilancino e 1.200 euro in contante sono stati rinvenuti e sequestrati dai militari della stazione di Sant’Antonio Abate perquisendo l’abitazione di Francesco Berazzi, del luogo, già noto alle forze dell’ordine.

L’uomo è stato tratto in arresto per detenzione di stupefacente a fini di spaccio e, dopo le formalità, è stato tradotto ai domiciliari in attesa del giudizio direttissimo. Verosimilmente, tutta la merce sequestrata sarebbe stata rivenduta entro il fine settimana nelle piazze di spaccio del comprensorio stabiese. Si lavorerà nei prossimi giorni per scoprire eventuali collegamenti del 39enne con i clan del posto.