Controlli al porto di Salerno: sequestrati 20 kg di sigarette di contrabbando

Tra le sigarette rinvenute anche le cosiddette “cheap white”, vietate dall'Unione Europea in quanto non in linea con i parametri normativi

376

Prosegue l’attività di controllo da parte della Guardia di Finanza di Salerno a contrasto del
contrabbando dei tabacchi lavorati esteri.

I militari del Gruppo Salerno in servizio nello scalo portuale cittadino hanno intensificato i
controlli delle merci in entrata ed in uscita dal territorio nazionale, sia all’interno dell’area
portuale che nelle immediate adiacenze.




Le attività condotte nell’ultimo mese nello specifico settore operativo hanno consentito il
sequestro amministrativo di oltre 20 kg di tabacchi privi dei contrassegni di Stato segnalando all’Autorità competente n. 5 soggetti responsabili.

Tra le sigarette rinvenute anche le cosiddette “cheap white”, vietate dall’Unione Europea in
quanto non in linea con i parametri normativi vigenti e potenzialmente nocive per la salute.