Ecco Gomorra 3: la serie cult questa sera in onda su Sky Atlantic

Le riprese della serie Sky Gomorra 3 in 12 episodi, divenuta un cult e venduta in circa 190 territori, sono iniziate ad ottobre in Bulgaria e finite a maggio a Napoli

1008

gomorra 3 skyLa morte di Pietro Savastano per mano di Ciro Di Marzio, la nascita di un nuovo Pietro Savastano, il figlio di Genny Savastano: riparte da qui Gomorra 3, la terza stagione della popolare serie tv in onda da questa sera venerdì 17 novembre su Sky Atlantic. Moltissima l’attesa dei fan, anche se non sarà una prima tv assoluta. Nei giorni scorsi, infatti, con grandissimo successo registrato, i primi episodi di Gomorra 3 sono stati proiettati in diversi cinema in tutta Italia.




“Con la scomparsa del boss Pietro Savastano – si legge sul sito di Sky – gli equilibri cambiano di nuovo. E, oltre ai superstiti, sulla scena della criminalità napoletana si affacciano nuovi e temibili attori. Assisteremo, quindi, a nuovi scontri, inattesi ritorni e pericolose alleanze, in un equilibrio tutto da trovare fra vecchi e nuovi clan”.

Le riprese della serie Sky Gomorra 3 in 12 episodi, divenuta un cult e venduta in circa 190 territori, sono iniziate ad ottobre in Bulgaria e finite a maggio a Napoli.




“È stato coinvolto l’intero territorio campano – si legge ancora sul sito ufficiale – per oltre 150 giorni di riprese, più di 160 location, oltre 350 attori, 4.500 comparse e 140 persone tra le troupe locali che hanno lavorato sul set. Le prime due stagioni sono state accolte positivamente, in Italia e nel mondo, da pubblico e critica, ottenendo numerosi premi e ridefinendo gli standard della serialità italiana.



Donazione sostieni il Gazzettino Vesuviano
Condividi
PrecedenteTotò Riina è morto: il potere, la politica, il rapporti con la camorra
SuccessivoChiedevano il pizzo a imprenditori edili: arrestati tre uomini del clan di Casoria
Il giornale “il Gazzettino vesuviano”, fondato nel 1971 da Pasquale Cirillo e attualmente diretto da Gennaro Cirillo, si interessa principalmente delle tematiche legate al territorio vesuviano e campano; dalla politica locale e regionale, a quella cultura che fonda le proprie radici nelle tradizioni ed è alla base delle tante associazioni e realtà che operano sul territorio. Siamo impegnati a garantire la massima qualità e la massima integrità nel nostro lavoro giornalistico. Ci impegniamo a mantenere alti standard etici e professionali, evitando qualsiasi conflitto di interesse che possa compromettere la nostra indipendenza e la nostra imparzialità. Il nostro obiettivo è quello di fornire ai nostri lettori notizie e informazioni affidabili su una vasta gamma di argomenti, dalle notizie di attualità ai reportage approfonditi, dalle recensioni ai commenti e alle opinioni. Siamo aperti a suggerimenti e proposte dai nostri lettori, e ci impegniamo a mantenere un dialogo aperto e costruttivo con la nostra community.