“Illumination”, il 4 dicembre a Sorrento il concerto del Sirenide String Quartet

I musicisti hanno messo insieme le loro diverse esperienze musicali con l’intento di proporre al pubblico una maggiore varietà di stili e repertori

0
850

Il Sirenide String Quartet, realtà musicale nata da un paio di anni grazie alla volontà di quattro giovani musicisti, presenterà il prossimo 4 dicembre, alle ore 18.45 presso la Chiesa della SS. Annunziata in Sorrento il concerto “Illumination”.



I giovani artisti sorrentini di nascita o di adozione (al violino Gianluca Russo e Pierluigi Esposito, alla viola Antonino d’Esposito e al violoncello Dora Szabo) nonostante la formazione classica hanno inteso la musica come apertura, come ricchezza. I musicisti hanno messo insieme le loro diverse esperienze musicali con l’intento di proporre al pubblico una maggiore varietà di stili e repertori.

Il concerto “Illumination” prende forma proprio da questa poliedricità del progetto musicale. Il quartetto d’archi, durante tutta la serata, cambierà continuamente il suo assetto arricchendosi ora della voce del M° Colomba Staiano, ora del pianoforte del M° Raffaele Mormile e ora di entrambi a seconda dei brani scelti.

Lo spettacolo, lo si intuisce dal titolo, ha come scopo principale quello di illustrare le diverse possibilità espressive del quartetto d’archi attraverso dei fasci di luce sonori che illumineranno le pagine di Vivaldi, Mozart e Mascagni, ma anche Morricone senza però dimenticare il Natale che si avvicina. Questa apertura verso nuovi componenti ha origine nella convinzione che la Musica acquisisca un valore aggiunto nella collaborazione e nell’apertura all’altro: la Musica è vita, la Musica è condivisione.

Bianca Di Massa