Udinese Napoli 0-1, massimo risultato con minimo sforzo

Poca brillantezza nella prestazione degli azzurri che mantengono il possesso della palla ed il baricentro alto, ma non pungono e non riescono ad articolare ripartenze pericolose

792

Prova scialba del Napoli che batte di misura l’Udinese in una partita senza sussulti e con poche emozioni.

Sulla panchina friulana il debutto di Massimo Oddo, in campo una squadra, quella bianconera, ben disposta e attenta a spuntare le punte del magico tridente. Al 33′ del primo tempo il gol della vittoria: rigore per fallo su Maggio ad opera di Angella. Il portierone dell’udinese, Scuffet para il tiro di Jorginho ma l’azzurro insacca sulla respinta non proprio da manuale.

Poca brillantezza nella prestazione degli azzurri che mantengono il possesso della palla ed il baricentro alto, ma non pungono e non riescono ad articolare ripartenze pericolose.

Buona la gestione dei cambi di Sarri che fa rifiatare il centrocampo abbassatosi un po’ troppo nel secondo tempo. Significativa la crescita in mentalità della squadra che vince giocando una partita grigia.

“Una vittoria importante anche se non è stata la nostra miglior partita” ha detto Lorenzo Insigne al termine dell’incontro che precede il match, attesissimo, con la Juventus venerdì sera al San Paolo.

I complimenti di Sarri alla squadra che ha parlato di massima attenzione dimostrata da tutti i suoi ragazzi per raggiungere la vittoria.

Enzo Cuomo

 

 

 

Share