Torre Annunziata, sequestrarono e rapinarono Aniello Langella: tre arresti

53mila euro, telefoni cellulari e altri oggetti furono il bottino. Ieri pomeriggio i carabinieri della compagnia di Eboli hanno ammanettato i tre delinquenti

2859

Arrestate tre persone con l’accusa di rapina aggravata in concorso, sequestro aggravato e lesioni gravi ai danni di Aniello Langella, ex direttore sportivo del Savoia.

Lo scorso 4 agosto, l’uomo si trovava in una villetta sul lungomare di Eboli con la moglie e alcuni amici. Tre i malviventi, di nazionalità ucraina, che fecero irruzione nell’abitazione. Legarono Langella ad una sedia con una cinghia al collo. Poi lo picchiarono causandogli fratture multiple. La donna invece venne legata mani e piedi.




53mila euro, telefoni cellulari e altri oggetti furono il bottino. Ieri pomeriggio i carabinieri della compagnia di Eboli hanno ammanettato i tre delinquenti. Fondamentali per le indagini, coordinate della procura di Salerno, sono stati i filmati delle telecamere di videosorveglianza comunale. Ma i miliari sono giunti all’arresto anche ai metodi tradizionali del pedinamento e delle intercettazioni.