Agerola- Real San Gennarello 2-0, prima sconfitta stagionale per i biancorossi

Gara bloccata nei primi minuti. Le due squadre, bene disposte in campo dai due allenatori, rischiano poco o niente. A sbloccarla un errore dei centrocampisti biancorossi al 40'

0
230

L’Agerola supera, tra le mura amiche, gli uomini di mister Di Martino per 2 reti a 0. Gara condizionata dalle pessime condizioni del terreno di gioco, che non consente ad entrambe le compagini di poter esprimere al meglio le proprie caratteristiche tecniche.

Gara bloccata nei primi minuti.  Le due squadre, bene disposte in campo dai due allenatori, rischiano poco o niente. A sbloccarla un errore dei centrocampisti biancorossi: al 40’ gli ospiti perdono palla a centrocampo, ne approfitta l’esterno agerolese Cuomo, che dalla destra lascia partire un cross ben calibrato per l’occorrente Somma, che con un tocco rasoterra batte l’incolpevole Robustelli. Siamo, quindi, sull’1-0.

Partita che non cambia d’intensità. Gli ospiti, con manovre abbastanza laboriose, mantengono il pallino del gioco, senza però riuscire a pervenire al pareggio.

Stessi ritmi anche ad inizio ripresa. All’8’ il raddoppio dell’Agerola su palla inattiva: calcio di punizione da posizione defilata, è l’esterno Milano a servire, di destro, l’attaccante Auricino. L’attaccante è bravo e lesto, di testa, ad insaccare alle spalle dell’estremo difensore del Real.

I biancorossi provano a reagire, sfiorando il gol in almeno due circostanze: al 20’, è Della Marca, da posizione centrale, a rendersi pericoloso con un tiro ravvicinato. Bravo il portiere avversario a sventare la minaccia. Su conseguente respinta, il terzino destro Capasso calcia di prima intenzione un pallone che colpisce il palo, a Lo schiavo battuto. Al 40’ è invece il centrale di difesa Avino a scheggiare la parte alta della traversa, su assist del centrocampista Iazzetta.

Finisce, dunque, 2 a 0 al “San Matteo”. Prima sconfitta stagionale, in campionato, per il Real San Gennarello, che comunque non ridimensiona gli obiettivi della compagine del presidente Malinconico.

Ecco le dichiarazioni, a fine gara, di mister Di Martino: “Su  un campo del genere non potevamo fare di meglio. Nonostante le sopraggiunte difficoltà, sono contento della prestazione dei miei ragazzi. Nella ripresa abbiamo reagito allo svantaggio, creando qualche buona occasione da rete. Questa è una sconfitta salutare, che non pregiudica il prosieguo della stagione. L’obiettivo è quello di continuare a fare bene, dimostrando a tutti di meritare ciò che abbiamo costruito fino ad oggi”.