Castellammare, FuniculArt organizza una passeggiata alla riscoperta del Centro Antico

L'appuntamento è presso il sagrato della Cattedrale di Santa Maria Assunta e San Catello alle ore 10.30

450

Domenica 17 dicembre dalle 10,30 è stata organizzata, dall’associazione FuniculArt, una passeggiata nel Centro Antico di Castellammare di Stabia alla riscoperta della Chiesa di Portosalvo e di tanto altro. Tutto il ricavato sarà devoluto in beneficenza affinché la chiesa possa tornare a splendere come un tempo.

Il Centro Antico stabiese è da sempre un agglomerato fantastico di storia, arte e fede e nasconde decine di segreti. Le chiese sono uno di questi ed il valore artistico che alcune di esse hanno è paragonabile alle più importanti delle grandi città. Una di esse, l’ottocentesca chiesa di Santa Maria di Portosalvo al borgo marinaro dell’Acqua della Madonna, ha riaperto i battenti da poco grazie alla caparbietà ed al lavoro delle Suore Alcantarine che da decenni ne hanno cura; chiusa da troppi anni, è stata negata alla conoscenza di una intera generazione di stabiesi ed i danni che il terremoto del 1980 ha portato l’hanno segnata.

E’ per questo, dunque, che FuniculArt ha voluto impegnarsi per aiutare a far conoscere questo gioiello ai tanti che non sono mai entrati all’interno della chiesa e tanto meno ne conoscono la storia. Durante la mattinata ci saranno anche altre sorprese. L’appuntamento è presso il sagrato della Cattedrale di Santa Maria Assunta e San Catello alle ore 10.30.

La visita guidata prevede: offerta minima 5 € (tutto il ricavato verrà devoluto in beneficenza); l’assistenza dei membri di FuniculArt durante la passeggiata; il racconto della storia e dell’arte del centro antico stabiese.

Share