Pompei, il comitato di cittadini: “Il canale Marna è un pericolo pubblico”

Ad aggravare la già pesante situazione, l’approssimarsi della stagione invernale e le piogge alluvionali, che porterebbero ad uno stato di piena

598

canale marna pompeiDa tempo i cittadini di Pompei residenti in Via Molinelle, nel tratto di strada che costeggia con il Canale Marna, convivono con il cattivo stato e le cattive condizioni in cui versa il suddetto canale. Nonostante le numerose segnalazioni inviate alle istituzioni nessuno, a detta dei residenti, è ad ora è intervenuto per risolvere il problema di degrado.




Il Comitato Cittadino di Via Molinelle è intervenuto per denunciare lo stato di “pericolo pubblico” causato dall’abbandono del canale e la formazione di una discarica abusiva ai margini dello stesso, provvedendo a redigere una segnalazione da inviare alle istituzioni, cittadine e regionali, affinché venga bonificata l’area.

Ad aggravare la già pesante situazione, l’approssimarsi della stagione invernale e le piogge alluvionali, porterebbero ad uno stato di piena che, in assenza di argini adeguati, contribuirebbe a rovinare ulteriormente il già danneggiato manto stradale.




L’attuale deposito di fanghi e detriti lungo il letto del canale Marna, con conseguente pericolo di collasso in piena, risultano ad oggi una delle problematiche più serie denunciate dai residenti al Comitato Cittadino di Via Molinelle, secondo il Presidente Michele Schettino. I cittadini intanto restano in attesa della pronta risposta delle istituzioni.

Giuseppe Raviotta



Share