Nascondeva 60 grammi di marijuana nella sua abitazione, arrestato 40enne di Castellammare

Sono tuttora in corso indagini, per individuare eventuali complici del soggetto ed i fornitori della sostanza stupefacente

975

castellammare

I finanzieri del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, nell’ambito delle attività di intensificazione del controllo economico del territorio disposte per l’approssimarsi delle festività natalizie ed in particolare per il contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno individuato l’abitazione di un noto pregiudicato stabiese utilizzata come base operativa per lo spaccio di sostanze stupefacenti.




I militari stabiesi eseguivano la perquisizione domiciliare presso l’abitazione del pregiudicato V.M. di anni 40 nel corso della quale, all’interno di un sottoscala, hanno rinvenuto una busta contenente circa 60 grammi di sostanza stupefacente tipo marijuana, in parte già suddivisa in dosi termosaldate, ed un bilancino di precisione.

Pertanto il soggetto veniva tratto in arresto per violazione all’art. 73 comma 1 (Produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope) del D.P.R. 309/90 e, su disposizione del Magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Torre Annunziata, veniva posto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto fissata dinanzi al Tribunale Giudice Monocratico di Torre Annunziata. All’esito dell’udienza, il soggetto veniva condannato ad un anno e mezzo di reclusione.




Sono tuttora in corso indagini, per individuare eventuali complici del soggetto ed i fornitori della sostanza stupefacente. Il risultato conseguito dalle fiamme gialle, testimonia il costante e trasversale impegno del Corpo della Guardia di Finanza nella repressione dei fenomeni illeciti.