Villaricca: droga e soldi nelle case di una coppia incensurata

Nella casa anche una cassaforte a muro, che è risultata contenere 5.550 euro in contante. Perquisizione eseguita anche in una mansarda

554

I carabinieri della compagnia di Giugliano in Campania hanno arrestato a Villaricca i coniugi incensurati Pasquale Sarnelli, 48 anni e Francesca Mauriello, 40 anni (nipote di Giovanni, un 58enne ritenuto affiliato al clan camorristico dei “Ferrara” operante a Villaricca e nei comuni limitrofi nonchè cugino del capo clan, attualmente detenuto).




Nel corso di perquisizione domiciliare nella residenza dei predetti i carabinieri hanno rinvenuto una borsa che i coniugi avevano lanciato dal balcone all’arrivo dei militari. dentro c’era un involucro contenente cocaina per 27 grammi e 5 dosi già pronte, un bilancino di precisione e materiale vario per il confezionamento, bigliettini vari e la somma di 170 euro in denaro contante.

Nella casa anche una cassaforte a muro, che è risultata contenere 5.550 euro in contante. Perquisizione eseguita anche in una mansarda sul corso europa in uso alla coppia. Dentro a questi locali sono stati rinvenuti 9 involucri di cocaina per un complessivo di 1.033 grammi, un bilancino di precisione, materiale vario per il confezionamento e bigliettini vari.




Nel contesto operativo a casa dei coniugi sono state trovate e sottoposte a sequestro amministrativo preventivo munizioni, una semiautomatica calibro 9 e un fucile da caccia calibro 12 legalmente detenuti da Sarnelli. Gli arrestati sono stati tradotti a poggioreale e a pozzuoli.



Share