Juve Stabia – Fidelis Andria, un match in controllo: pagelle e tabellino

Nel finale L’Andria cerca il gol della bandiera con Lattanzio ma il suo tiro prende il palo. Finisce 3-0

0
478

JUVE STABIA – FIDELIS ANDRIA 3-0



JUVE STABIA (4-2-3-1): Branduani 6; Nava 6 Morero 6,5 Bachini 6 Crialese 6; Mastalli 6,5 Viola 6,5; Canotto 7 (18’st Allievi 6) Strefezza 6 (37’st Costantini sv) Lisi 6,5 (37’st Capece sv); Paponi 6,5 (20’ Simeri 7). A disp.: Bacci, Awua, Gaye, Matute, Zarcone, Calo`, Berardi, D’Auria. All.: Caserta-Ferrara 6,5.




FIDELIS ANDRIA (3-4-3):

Maurantonio 6,5; Celli 5,5

Quinto 5,5 (29’ st Minicucci 5,5) Rada 5,5; De Giorgi 5,5 Esposito 5,5 (39’st Paolillo sv) Piccinni 5,5 (39’st Ippedico sv) Curcio 5,5; Nadarevic 5,5 ( 39’st Di Cosmo sv) Lattanzio 6 Scaringella 6 (29’ st Croce 5). A disp.: Cilli, Pipoli, Colella, Barisic, Bottalico. All.: Papagni 5,5.

ARBITRO: Mantelli di Brescia 5,5.

Guardalinee: Rabotti-Dell’Universita`.

MARCATORI:18’pt Canotto , 16’ st Paponi rig., 33’ st Simeri .

Ammoniti: Piccinni (FA), Strefezza (JS), Esposito (FA), De Giorgi (FA).

Note: spettatori 601 (abbonati 416) per un incasso totale di 4.582 euro. Angoli 8-2. Rec.: 2’pt-4’st.




C.MMARE DI STABIA- La Juve Stabia batte 3-0 la Fidelis Andria al termine di un incontro sempre in controllo dei gialloblù.

Per la Fidelis Andria un altro stop che costringe i pugliesi nei bassifondi della graduatoria. La Juve Stabia con la seconda vittoria di fila al Menti consolida la sua permanenza in zona play off.

La Juve Stabia spinge nella prima frazione di tempo e trova il vantaggio al 18’: Morero lancia per Canotto sulla sinistra in area che in diagonale batte Maurantonio sulla sua destra. L’Andria tenta una reazione ma Scaringella non trova il colpo giusto. Nella ripresa la Juve Stabia trova il raddoppio su rigore trasformato da Paponi al 16’. Il penalty sembra pero’ dubbio in quanto l’uscita del portiere pugliese su Canotto in area sembra prima sulla palla e poi sul calciatore.

L’Andria, volitiva fino ad allora, cala di tono e la Juve Stabia segna con Simeri (33’) in contropiede su lancio di Lisi. Nel finale L’Andria cerca il gol della bandiera con Lattanzio ma il suo tiro prende il palo. Finisce 3-0 con un secondo tempo in cui la Juve Stabia ha legittimato il successo.

Domenico Ferraro