Torre Annunziata, bomba carta contro le Onoranze Funebri Vitiello

Secondo indiscrezioni, prima dell'attentato i Vitiello avrebbero ricevuto una chiamata per un intervento

0
2081
onoranze funebri vitiello bomba carta torre annunziata

Erano all’incirca le due di stanotte quando una bomba carta è esplosa davanti l’ufficio delle Onoranze Funebri Vitiello in corso Umberto I, a Torre Annunziata. Distrutto l’ingresso del locale, chiuso da un cancello in ferro. Travolto dalla violenta onda d’urto anche l’arredo all’interno.




Sul posto si sono recati gli uomini del vicino commissariato di polizia. Le indagini sono in corso, tuttavia sembra già chiara la matrice camorristica dell’episodio. Secondo indiscrezioni, prima dell’attentato, intorno alle 23, i Vitiello avrebbero ricevuto una chiamata per un intervento. Giunti nelle vicinanze dell’abitazione del deceduto, si sono resi conto che si trattava di una trappola riuscendo a mettersi in fuga.

Non si tratta del primo atto intimidatorio. Il figlio del titolare, un mese fa, aveva trovato un proiettile insanguinato vicino al tergicristallo della sua auto. Altre volte, i colpi sarebbero stati trovati nella cassetta della posta.