Non ti pago, a Maiori un capodanno con Eduardo De Filippo

La compagnia teatrale Filodrammatica, in collaborazione con l’associazione Atellana, inaugurerà il 2018 con la celeberrima opera scritta dal grande artista napoletano

0
423

La compagnia teatrale Filodrammatica di Maiori, porta in scena, nell’ambito della rassegna dedicata ad Enzo Sarno, la celeberrima opera scritta e presentata per la prima volta da Eduardo De Filippo nel 1940. Una commedia con la quale Eduardo provò ad interpretare il bisogno fortemente avvertito dal pubblico, di esorcizzare l’angoscia del tempo di guerra attraverso una ventata di sana allegria.




Ecco come nasce “Non ti pago” commedia in tre atti che la Filodrammatica di Maiori, in collaborazione con l’Associazione Atellana porterà in scena nel giorni 1, 3, 4 e 7 gennaio a partire dalle ore 20.00 presso la sala polifunzionale “L’Incontro” per la regia di Costantino Amatruda che da circa sei anni ha riportato la storica compagnia a calcare nuovamente le scene dopo un periodo di pausa.

Appuntamento che assume un significato particolare proprio alla luce del rapporto tra la compagnia teatrale maiorese ed Enzo Sarno che mosse i primi passi nel magico mondo del teatro, proprio grazie alla Filodrammatica diretta allora da Don Nicola Mammato.




A portare in scena il copione in cui assurdo e realtà si fondono mirabilmente nei giorni 1,3,4 e 7 gennaio, presso il centro polifunzionale “L’Incontro” a partire dalle 20 ci penseranno gli attori che, seppure in maniera “amatoriale” hanno esperienza da vendere. Giuseppe Guadagno reciterà nei panni di Ferdinando Quagliuolo mentre la moglie Concetta sarà interpretata da Maria D’Acunto.

Anche l’assessore Chiara Gambardella è ritornata con slancio a calcare un palcoscenico interpretando la timorosa signorina Erminia, e poi Nicola Gambardella e il figlio Simone nei panni rispettivamente del sedicente avvocato Strummillo e di Mario Bertolini. Luigi Ferrara invece sarà Don Raffaele Console, Tiziana Esposito la cameriera Margherita, Rossella Russo Stella, figlia di Concetta e Ferdinando Quagliuolo, mentre Mario Capone interpreterà Aglietiello. Nunzia Lieto sarà la stiratrice Carmela, mentre i vicini di casa scomodi e inquietanti avranno le fattezze di Dino Pappacoda e Giuseppe Di Martino.