Monte Faito isolato da tre mesi, Gallo (M5s): “Diritto allo studio negato a 17 bambini”

"E’ assurdo che in questo Paese una zona a rischio come quella di monti Lattari possa essere completamente isolata a causa delle precipitazioni"

550

“Cento persone solo isolate da 3 mesi sul monte Faito, in Campania, dove a causa del maltempo si sono verificati numerosi crolli. Da novembre sono chiuse sia la funicolare che conduce al Faito sia la strada che conduce a Castellammare e Vico Equense, unici punto di accesso alla zona. Ho scritto al Miur per segnalare quest’assurda vicenda, che ha causato il completo isolamento di 100 persone, di decine di famiglie e soprattutto di 17 minorenni che non possono frequentare la scuola”. Lo dichiara il deputato del Movimento 5 Stelle, Luigi Gallo.

Vicenda segnalata al Miur

“Ho segnalato questa vicenda già un mese fa al ministro Fedeli, tramite un’interrogazione in parlamento. Non ho ricevuto alcuna risposta – continua Gallo – né potrò riceverla prima che si formi il nuovo governo. Ma mi auguro che per una volta quest’esecutivo a trazione renziana pensi ai suoi cittadini, si impegni a risolvere un’emergenza che riguarda il futuro dei nostri ragazzi.

E’ assurdo che in questo Paese una zona a rischio come quella di monti Lattari possa essere completamente isolata a causa delle precipitazioni. Centinaia di abitanti sono privati della possibilità di muoversi e di condurre una vita ordinaria, anche a causa dell’assenza di un piano di evacuazione e di un inconcepibile ritardo nei primi soccorsi nonostante ci sia stata un’allerta diramata dalla protezione civile”.