Con un gran secondo tempo il Napoli addenta la Lazio e prende la vittoria

Gol di Vrij poi le reti di Callejon, autogol di Wallace e gol di Zielinski e Mertens. Gli azzurri si riprendono la vetta della classifica

1359

Finisce esattamente come all’andata, con il Napoli che esulta battendo la Lazio per 4-1 nel terzo anticipo di oggi del campionato di Serie A. La squadra di Sarri torna così al comando della classifica, con 63 punti e a +1 sulla Juventus.

Brutto primo tempo della squadra azzurra apparsa un po’ sotto shock dall’infortunio di Ghoulam ed in grande difficoltà a centrocampo per la fisicità della Lazio che la mette sul gioco duro consentito da un arbitraggio pessimo.

Reazione rabbiosa nel secondo tempo con un maggior dinamismo per l’ingresso di Zielinski e con un pressing altissimo dei quattro esterni sulle fasce che alzano il baricentro e la linea.

Superlativa partita di Hysaj, migliore in campo, grande partita di Jorginho (bellissimo l’assist per il gol di Callejon), molto bene anche Mario Rui molto alto nel secondo tempo e Koulibaly perfetto nella seconda parte della gara, bene anche Tonelli.

Solita generosità di Mertens che, sebbene non in perfette condizioni, corre lotta e segna un gran gol, prova di personalità e di maturità di Insigne e di Callejon che sulle fasce riescono ad accorciare in avanti la squadra azzurra nel secondo tempo stringendo d’assedio la Lazio schiantandola con 3 gol ed un gran possesso palla.

Segnali precisi e puntuali dal “Palazzo” ieri a Firenze ed oggi a Napoli nella gestione dei rigori e dei cartellini… Sarri, che fesso non è, si è un po’ innervosito ha protestato ed è stato espulso!

Enzo Cuomo