Il nucleo storico di Forza Italia a Volla si è ritrovato martedì sera in un noto ristorante cittadino. Padroni di casa l’ex sindaco Salvatore Ricci e l’avvocato Felice Petrella. Occasione di questo incontro, inevitabilmente, la prossima tornata elettorale del 4 marzo, ma anche, e forse soprattutto, un modo per serrare le fila in vista delle amministrative che nei prossimi mesi daranno di nuovo un sindaco alla cittadina alle porte del Vesuvio.


Ospiti della serata i candidati al Senato della Repubblica, Collegio Plurinominale Campania 2, Giuseppe Romano, sindaco di Brusciano e la docente Carla Ciccarelli accompagnati da Fulvio Martusciello.

Dei due, certamente Carla Ciccarelli rappresenta il volto nuovo della politica: docente, da sempre attivista di Forza Italia, per la prima volta scende nell’agone politico con una passione non comune.

“Mi ritengo una persona fortunata per l’occasione che mi viene data e allo stesso tempo sento forte il peso dell’impegno che, in caso di elezione, dovrò mettere per rappresentare i cittadini di questi nostri territori da sempre in credito con la politica. Al centro della mia attenzione metterò gli Ultimi, cioè tutte quelle persone che sono troppo spesso dimenticati da una politica disattenta, da leggi che non facilitano la vita dei cittadini che faticano a vedere i propri diritti riconosciuti”.

Attenta alle problematiche del territorio e impegnata nel mondo della scuola Carla Ciccarelli è da sempre attenta al mondo dei giovani.

“Il rilancio della nostra terra viene dall’impegno e, sin dal 5 marzo, dovessi aver l’onore di rappresentarla nelle aule romane, comincerò a studiare tutti i modi per portare a livello nazionale le istanze di un territorio come il nostro. Armonizzare cultura e lavoro anche attraverso una collaborazione e commistione tra pubblico e privato. Sin dal 1994 il mio impegno è stato sempre volto al mondo giovanile; alle necessità di lavoro; all’impegno verso gli altri. Il degrado morale, le gravissime difficoltà economiche che tormentano la stragrande maggioranza delle famiglie napoletane mi hanno convinto ad accettare la sollecitazione del Presidente Berlusconi ed affrontare una competizione che si preannunzia decisiva per le sorti della nostra amata Italia per i prossimi anni, pur nella consapevolezza della difficoltà di una prova che mi vede forte solo della mia storia personale, professionale e familiare”.

Ma la serata vollese non poteva non far scivolare l’attenzione anche sulle imminenti  Amministrative. “Adesso siamo impegnati in questa campagna elettorale per le Politiche – ha dichiarato l’ex sindaco Salvatore Ricci – dal 5 marzo in poi valuteremo con la massima concretezza il da farsi”.

Qualcuno attende la discesa in campo proprio di Ricci per la poltrona di primo cittadino, ma al momento nulla di ufficiale. La notizia è solo quella che il gruppo fondante di Forza Italia sembra essersi ritrovato e appare del tutto pronto a questa e alla prossima campagna elettorale.

Gennaro Cirillo