Gragnano, paura in via Vittorio Veneto: cede la controparete di un condominio, 30 famiglie isoalte

E' stata una domenica di paura per 30 famiglie di un condominio in via Vittorio Veneto

609

E’ stata una domenica di paura per 30 famiglie di un condominio in via Vittorio Veneto. Erano da poco passate le 13:30 quando i residenti sono stati allarmati da un forte boato. A causa del vento forte e della pioggia, la controparete del proprio stabile è crollata. Fortunatamente non ci sono stati feriti. Sono giunti sul posto immediatamente le forze dell’ordine con i vigili del fuoco che hanno ordinato lo sgombero per motivi di sicurezza. I controlli sono andati avanti per tutta la giornata.




La situazione, al momento, sembra essere rientrata ma la paura resta. La controparete dell’edificio in questione non era stata ristrutturata come la restante parte dell’edificio ed è per questo motivo che è caduta sotto i colpi del maltempo. Impauriti i residenti di via Vittorio Veneto che adesso si interrogano sulla stabilità delle proprie abitazioni. In una terra altamente sismica, infatti, la sicurezza abitativa dovrebbe essere sempre garantita.

Sono diverse le abitazioni comprese tra Castellammare e Gragnano che meriterebbero interventi di messa in sicurezza. Ma non sempre tutto ciò accade. La colpa è da dividere sia tra i proprietari degli edifici sia tra i vari Comuni. Sono previsti numerosi investimenti da parte dello Stato e delle Regioni per poter far fronte a questo tipo di emergenze. Ma spesso la minaccia viene sottovalutata.



Share