Boscotrecase, morta la studentessa di Cefalù colpita da un arresto cardiaco

2358

Non ce l’ha fatta Martina Quagliana, la 14enne di Cefalù, in provincia di Palermo, che 5 giorni fa è stata ricoverata nel reparto di rianimazione al Policlinico di Napoli per un arresto cardiaco.




La ragazza, in gita scolastico nel vesuviano, era in albergo quando aveva avuto il malore. Le compagne di stanza avevano dato l’allarme, poi l’arrivo dell’ambulanza per il trasporto all’ospedale Sant’Anna di Boscotrecase. Le condizioni erano apparse gravissime. I medici solo dopo una lunghissima manovra erano riusciti a far ripartire il cuore della giovane, trasferita in seguito al nosocomio partenopeo.

Oggi il battito della studentessa si è fermato di nuovo. Il sindaco di Cefalù, Rosario Lapunzina, ha proclamato il lutto cittadino per il giorno dei funerali.